Le partite 2021/2022

Campionato 3° Turno

Spartak San Damiano - Monferrato 4-1

Con un perentorio 4-1 lo Spartak San Damiano batte il Monferrato mantenendo la vetta della classifica.
Zenone apre le marcature, nuova doppietta di Porta e goal di Fraquelli su punizione.


E’ sono 3.
3 come i punti presi anche in questa domenica.

3 come le vittorie consecutive in campionato.

Lo Spartak di oggi ha mostrato un gioco esplicito ed energico non lasciando possibilità di replica all’avversario.

 

Il Monferrato arrivava dalla bella vittoria di domenica contro il Solero, ma l’ottimo inizio di partita dei rossoblù ha smorzato subito l’entusiasmo degli ospiti andando subito in vantaggio al 3'. Da un calcio di punizione battuto da Giordano nasce il goal dell'1-0, in mischia è bravo Zenone a spingere il pallone in rete anticipando il suo compagno Li Causi che tocca il pallone quando la palla aveva già superato la riga della porta.

Lo Spartak gioca sulle ali dell'entusiasmo ed esprime un buon calcio. Difficile decidere il migliore in campo dei primi 45 minuti. Ognuno svolge molto bene i compiti che il mister ha imposto.
Il Monferrato non riesce a trovare gli spazi adatti per un'azione offensiva e lo Spartak nonostante non riesca a trovare subito il raddoppio non dimostra mai sofferenza. Raddoppio che arriva al 39'. Da un calcio d'angolo ben battuto da Giordano arriva il goal di Porta che di testa batte il portiere in uscita. Per il capocannoniere del Campionato si tratta del 6° goal stagionale. Il risultato di 2-0 chiude così il primo tempo.

 

L'inizio di secondo tempo è sulla falsa riga del primo.
Al 48' una grande occasione per Tozaj, ma il portiere avversario in uscita bassa respinge.

È il preludio al goal che arriva al 52'. Direttamente su punizione Fraquelli uccella il portiere e trova il 3-0.

Dopo un'ora di gioco il ritmo dei rossoblù cala e il Monferrato in un'azione offensiva trova il rigore che porta sul 3-1 il risultato. Ma è solo un momento di appannamento, perché al 73' Riscaldino entrato in area viene atterrato. Calcio di rigore che l'implacabile Porta trasforma per il 4-1.
Nei minuti finali il mister regala la gioia del debutto assoluto a Rolandini (2001) e Kateb (2002) e la prima stagionale a Tufo.

 

Finisce così in gloria con la 3^ vittoria consecutiva e 3 punti in più in classifica.

 

Prima Categoria: 3^ Giornata
SPARTAK S. DAMIANO - Monferrato 4-1
3' Zenone, 39' Porta, 52' Fraquelli, 64' Vescovi (M), 73' Porta rig. 

 

Formazione: Furin, Vercelli, Demaria, Delponte, Li Causi, Giordano, Zenone (90' Kateb), Fraquelli (82' Iachello Fi.), Tozaj (74' Rossanino), Riscaldino (82' Tufo), Porta (80' Rolandini) 
A disposizione: Fida, Pometto, Chabaani, Di Maria

Campionato 2° Turno

Cassano Calcio - Spartak San Damiano 1-4

Uno Spartak combattivo cala il poker a Cassano portando a casa 3 punti importanti. Mahboub apre le marcature, Doppietta di Porta, chiude Fraquelli


Lo Spartak esce dalla trasferta più lunga del campionato con 3 punti importanti contro una squadra coriacea e mai doma che fa del fisico la propria forza. La qualità è la tecnica dei rossoblù però hanno fatto la differenza. 

 

L'inizio di gara è di marca sandamianese.
Dopo 1 minuto e 16 secondi Porta serve Mahboub che entrando in area lascia partire un rasoterra che supera il portiere. 1-0 per lo Spartak e partita che si mette subito in discesa, anche se sul tiro Mahboub si infortuna ed è costretto ad uscire, al suo posto entra Zenone.

Al 7' bel tiro di Giordano che trova pronto il portiere avversario alla respinta. Lo stesso Giordano al 22' ci riprova, ma stavolta la palla va fuori alla destra del portiere.

Al 28' tocca a Porta in girata ad impegnare il portiere che senza troppi problemi respinge.

Col passare del tempo lo Spartak cala un po' di intensità e i padroni di casa ne approfittano per aumentare il ritmo trovando un varco difensivo, l’unico dei primi 45 minuti, andando al tiro dal limite dell’area. Bravissimo Furin che in tuffo respinge il potente tiro in angolo.
Al 40' ancora Giordano, oggi ispirato prova un tiro a giro che si spegne sul fondo sfiorando di poco l'incrocio dei pali.

Nel finale di tempo ottima incursione in area di Zenone che con un tiro in diagonale non riesce a centrare lo specchio della porta.

Si va al riposo sul risultato di 1-0.

 

Nella ripresa partono forte i padroni di casa che vanno subito al tiro sfiorando il palo alla destra di Furin. La sfuriata del Cassano dura giusto fino al 52' quando da una punizione calciata deliziosamente da Giordano arriva il 2-0. Bomber Porta spedisce il pallone di testa alle spalle del portiere avversario.
La reazione del Cassano arriva su un calcio di punizione dal limite sventato dal sempre concentrato Furin.
Al 70' Rossanino, subentrato a Tozaj, prova il gran goal colpendo di tacco il pallone che però finisce fuori.
Il Cassano non molla e su una amnesia difensiva dello Spartak trova il goal del 2-1 che gli dà morale.

I minuti finali sono una sofferenza che però i ragazzi di Vaccaneo sanno gestire e all'87' su un'azione offensiva, Fraquelli trova una palla illuminante per Porta che entra in area e supera per la seconda volta il portiere avversario. L'ennesima doppietta per il bomber rossoblù.
Il 3-1 abbatte gli avversari che al 91' subiscono anche il 4-1. Rossanino, dopo una bell’azione personale serve a Fraquelli un bel pallone in area di rigore che anticipa il portiere mettendo il pallone in rete.

 

Finisce così con la seconda vittoria consecutiva in campionato e altri 3 punti incassati. 

 

Prima Categoria: 1^ Giornata
Cassano - SPARTAK S. DAMIANO 1-4
1' Mahboub, 52' Porta, 74' Metà (C), 87' Porta, 91' Fraquelli 

 

 

Formazione: Furin, Vercelli (80' Pometto), Demaria, Delponte, Li Causi, Giordano, Mahboub (20' Zenone), Fraquelli, Tozaj (57' Rossanino), Riscaldino (71' Iachello Fi.), Porta (91' Remondino) 
A disposizione: Fida, Tufo, Rolandini  

Campionato 1° Turno

Spartak San Damiano - Canelli 3-1

Una splendida tripletta di Adriano Porta stende un coriaceo Canelli.


Buona la prima per lo Spartak San Damiano che all’esordio in campionato batte il Canelli per 3-1 con una splendida tripletta di Adriano Porta e intasca i primi 3 punti. Unica nota negativa l’infortunio a Petruccio uscito dal campo e trasportato in ospedale per gli accertamenti del caso.  

 

Il Canelli si presentava a San Damiano da favorita per via del suo blasone e come una delle candidate alla vittoria finale. Per i sandamianesi è stato un onore ospitare una squadra che fino alla scorsa stagione era abituata a campionati di livello superiore, ma anche una spinta motivazionale importante che è servita alla squadra di Vaccaneo per tastare le proprie ambizioni.

 

L'inizio di gara è scoppiettante. Dopo soli 2 minuti Porta scalda i motori con un tiro dal limite ben parato dal portiere canellese. Lo stesso Porta, al 5' viene atterrato in area procurandosi il penalty che lo stesso bomber sandamianese trasforma per il vantaggio. Gli ospiti reagiscono immediatamente e trovano il pareggio al 7' sempre su calcio di rigore trasformato da Conti.
Lo Spartak non ci sta e continua a premere anche se rischia di subire i contropiedi avversari. Infatti al 15' tocca a Furin con due belle parate a sventare il pericolo messo in atto dal Canelli. Al 23' i rossoblù ritornano in vantaggio. Un bel calcio d'angolo battuto da Giordano viene deviato in rete ancora da Porta.

Il bomber rossoblù con un colpo di testa trova la doppietta. 

La partita è combattuta, il Canelli dimostra la sua forza cercando il goal del pari, ma Furin è sempre concentrato e pronto a chiudere ogni spazio.

Il primo tempo si chiude così sul risultato di 2-1.

 

Nella ripresa i ritmi sono più bassi, il gran caldo fa la differenza. Da annotare qualche azione offensiva dei sandamianesi con Porta, ma il portiere ospite fa buona guardia alla propria porta.

Il Canelli prova a trovare varchi per qualche azione offensiva, ma la retroguardia dei rossoblù copre ogni spazio.

Dopo aver perso due uomini per infortunio (Chabaani e PetruccioPorta decide di chiudere la gara all’85’ andando a colpire di testa un traversone messo in area da Vercelli. Ennesima tripletta dell’imperatore sandamianese.

 

Finisce con la vittoria per 3-1 e con i sandamianesi che portano a casa i primi 3 punti. 

 

Prima Categoria: 1^ Giornata
SPARTAK S. DAMIANO - Canelli 3-1
5' Porta rig., 7' Conti rig. (C), 23 ' Porta, 85' Porta 

 

Formazione: Furin, Vercelli, Demaria, Delponte, Chabaani (55' Pometto), Giordano (64' Mahboub), Petruccio (80' Rossanino), Fraquelli, Tozaj (75 Zenone), Riscaldino, Porta (87' Remondino) 
A disposizione: Valsania, Tufo, Rolandini,

Coppa Piemonte 1° Turno

Costigliole - Spartak San Damiano 1-3

Lo Spartak San Damiano espugna il campo del Costigliole all’esordio stagionale 3-1. A segno Rossanino, Petruccio e Demaria

 

Finalmente si ritorna a giocare. C'era grande curiosità nel vedere all'opera la nuova squadra costruita dalla dirigenza rossoblù allenata anche in questa stagione da mister Vaccaneo, coadiuvato dal vice Marinetti e il preparatore Sorrentino.

 

Ne viene fuori una bella vittoria dello Spartak che dopo i primi 45 minuti nessuno avrebbe pronosticato. Infatti partono forte i padroni di casa che si dimostrano più pimpanti degli ospiti rossoblù.

L’ottimo approccio alla gara del Costigliole mette in difficoltà lo Spartak che appare intimorito e spaesato non riuscendo ad esprimere il proprio gioco. Al 17' arriva la prima grande occasione del Costigliole sventata da Furin in collaborazione con Chabaani, entrato al posto di Bertero, costretto ad uscire per un infortunio muscolare ancora da valutare.

Il Costigliole merita di più e al 26’, passa in vantaggio. Su punizione, capitan Bertelli supera Furin per l'1-0.

Lo Spartak non riesce a reagire, non riesce trovare gli spazi e le giocate che di solito servono per creare le occasioni offensive. Anzi è ancora il Costigliole che va vicino al goal. Al 43' Menconi si ritrova il pallone a pochi passi da Furin che in uscita respinge il tiro a botta sicura.

Si arriva così alla pausa sull'1-0 per i padroni di casa.

 

L'inizio di ripresa è più equilibrato. Mister Vaccaneo, nell'intervallo effettua delle correzioni e la squadra entra in campo più quadrata e anche più convinta. Ma prima di ribaltare il risultato lo Spartak rischia di prendere il secondo goal trovando ancora una volta uno strepitoso Furin pronto a mettere una pezza sventando il pericolo.

La reazione rossoblù è forte e un minuto dopo Porta va al tiro spedendo il pallone alto sopra la traversa. Lo Spartak comincia a prende campo rendendosi pericoloso e al 65' rimette in equilibrio il risultato con Rossanino subentrato pochi minuti prima al posto di Mahboub. Il bomber rossoblù prende il pallone al limite dell'area e con un tiro di sinistro supera il portiere mettendo in rete il suo primo goal con la maglia dello Spartak. Spinto dall'entusiasmo ecco che i rossoblù passano in vantaggio. Vercelli si incarica di battere una punizione mettendo il pallone in area dove trova il giovane Petruccio che spinge il pallone alle spalle del portiere. Esordio con il botto per il classe 2002.

Il Costigliole prova a reagire, ma la squadra di Vaccaneo non concede più nulla e chiude la gara all'86' con Demaria che trova il goal del 3-1 determinando il risultato finale. 

 

Per via della vittoria acquisita lo Spartak sale a 3 punti nel triangolare di Coppa e affronterà il Canelli giovedi 30 settembre allo Stadio Norino Fausone.

 

 

Coppa Piemonte 1° Turno - 1^ partita 
Costigliole - SPARTAK SAN DAMIANO 1-3
Bertelli (C), Rossanino, Petruccio, Demaria

 
Formazione: Furin, Li Causi, Vercelli, Giordano (45' Zenone), Delponte, Bertero (14' Chabaani), Mahboub (59' Rossanino), Petruccio (90' Brignolo), Riscaldino (45' Demaria), Porta, Tozaj
A disposizione: Valsania, Pometto, Rolandini, Scarpitta