Archivio News 2020/2021

Lo Spartak nel girone di Alessandria trova le astigiane Calliano, Costigliole e Don Bosco

 Sono stati deliberati nella giornata odierna i gironi della Prima Categoria, dove sono presenti sedici squadre in ogni raggruppamento. 

A differenza della scorsa stagione, quest’anno lo Spartak San Damiano è stato inserito nel girone di Alessandria come due stagioni fa dove ritrova le squadre astigiane del Calliano e del Don Bosco. Prima volta con il Costigliole.

Un girone abbastanza tosto, almeno sulla carta con squadre blasonate e attrezzate per un campionato di alto livello. Mister Vaccaneo avrà il suo bel da fare, ma la Società è fiduciosa.

L’organico messo a disposizione è di buon livello, bisognerà soltanto lavorare duro e bene in modo da avere un buon inizio per non avere sorprese più avanti.

Si comincia il 27 Settembre per terminare il 9 maggio senza eventuali rinvii per maltempo.

Mercato dilettanti

Spartak all’attacco: Petrov Blazhe è rossoblù

Ecco arrivare la ciliegina sulla torta.

Il Direttore Sportivo Alessandro Grandi porta in rosa, alla corte di mister Andrea Vaccaneo, il bomber Petrov Blazhe.
Attaccante classe ’91, di nazionalità macedone, è uno dei profili di spicco della categoria nel calcio piemontese e non solo. Il suo curriculum parla da solo: cresce nell’Asti Calcio fino all’età di 22 anni dove accumula presenze e esperienze in Serie D con la Prima Squadra prima di passare al San Domenico Savio e due anni più tardi al Sommariva Perno in Promozione.
Solo categorie superiori per Petrov che solo due stagioni fa viene ingaggiato dal Felizzano giocando in Prima Categoria segnando un sacco di reti.

 

Da oggi Petrov, vestirà la maglia dello Spartak San Damiano e insieme ai compagni di reparto potrà fin da subito far sognare i tifosi rossoblù. 

Difesa blindata: arrivato Enrico Maiellaro

Finisce qui il mercato dei difensori centrali per lo Spartak San Damiano.

 

Con l’arrivo di Enrico Maiellaro, mister Vaccaneo avrà a disposizione un reparto difensivo di tutto rispetto. 

 

Messi a posto gli esterni e preso Manuel Furin tra i pali, si prospetta una stagione tutta da vivere. 
Maiellaro, cresciuto nelle file del San Domenico Savio e sviluppatosi calcisticamente nel Moncalvo prima e nella Nuova Astigiana Calcio dopo, darà esperienza e mentalità vincente al reparto.

 

La Società è orgogliosa di avere raggiunto l’accordo con Enrico.

Attacco Spartak: trovata l’intesa con il bomber Torra

Anche Albi Torra prolunga la sua permanenza allo Spartak San Damiano e così per il terzo anno consecutivo cercherà di far esultare i tifosi del Norino Fausone con i suoi goal.

 

Torra stava disputando un’ottima stagione, infatti prima dell’interruzione aveva collezionato 11 goal in 22 presenze.

In coppia con Adriano Porta sembra aver trovato quell’intesa che consente a lui di trovare più spesso la rete e al suo compagno di confermarsi re dei bomber rossoblù.

Colpo in difesa: ingaggiato Li Causi Lorenzo

Il difensore classe ’93 è stato ingaggiato a titolo definitivo essendo stato inserito inserito in lista svincolo dal Pro Villafranca.

 

Lorenzo arriva dopo una bella stagione dove ha dato un grande apporto ai Villans nella stagione di Promozione. Ma già due stagioni prima era stato uno dei protagonisti per la vittoria del Campionato di Prima Categoria.

Prima di Villafranca, Lorenzo ha fatto esperienze all’Alessandria per poi ritornare all’ Asti Calcio.

 

Ora Li Causi è alla ricerca di una nuova avventura e rifiutando squadre di promozione ha deciso di sposare il progetto tecnico dello Spartak San Damiano credendo ciecamente nella Società e nel mister Andrea Vaccaneo.
Lorenzo si unisce ai centrali di difesa Fabio Testolina e Lorenzo Bertero sperando che una volta trovate le giuste alchimie possa essere un altro mattone per il muro rossoblù.

Ingaggiato l’esterno Lorenzo Monticone

La politica della Società di far rientrare alcuni giocatori di San Damiano continua e ingaggia l’esterno Lorenzo Monticone.

 

Il classe 2000 di San Damiano cresce calcisticamente ad Asti nell’Happy Children per poi trasferirsi nell’Asti Calcio. Ma è nel San Domenico Savio prima e nel Pro Villafranca dopo che si sviluppa agonisticamente.

Un bell’anno di Juniores a Villafranca gli consente di entrare nella rosa della Prima Squadra dove acquisisce esperienza in Promozione. Nella stagione passata gioca in Prima Categoria nel Costigliole.

 

 

Ora Monticone ha la possibilità di mostrare il suo talento sul campo della propria città senza mettere da parte la sua umiltà e mettendosi a disposizione del mister. 

Demaria Diego giocherà ancora per lo Spartak

Il futuro di Diego Demaria sarà ancora legato ai colori rossoblù dello Spartak San Damiano.

 

Ci sono voluti ben 20 giorni di attesa prima di vedere il suo nominativo tra gli svincolati, ma finalmente proprio alla scadenza dei termini l'ufficialità è arrivata.

Così il legame tra l’esterno sinistro e la Società sandamianese si è potuto concretizzare con l’ufficialità della firma sul modulo di tesseramento.

In realtà il legame era già stretto ma per la burocrazia e per scaramanzia è sempre meglio attendere la firma sull’accordo.

 

Mister Vaccaneo conta molto sull’estro di Diego e sulla sua esperienza. Forte delle 23 presenze e dei 3 goal messi a segno nella breve stagione passata Demaria sarà uno dei leader del gruppo che si sta formando per la nuova stagione.

Alessandro Guglielmi sarà la giovane scommessa dello Spartak San Damiano

Gradito ritorno in rossoblù del classe 2001 

 

Lo Spartak San Damiano è molto attivo sul mercato e dopo aver presentato 3 giovani di ritorno a San Damiano come Tufo, Rossanino e Zenone, ecco che il Ds Grandi e la Società accolgono con grande entusiasmo Alessandro Guglielmi che dopo il prestito all’Area Calcio è pronto per la nuova avventura.

 

Alessandro è cresciuto nel settore giovanile dello Spartak San Damiano ed è il nuovo gioiello di proprietà che la Società presenta in Prima Squadra.
Per il centrocampista sinistro non sarà certo il debutto perché già nell’ottobre del 2017 in Coppa Piemonte mister Antonio D’Urso lo convocò per la sfida Fulvius- Spartak 2-1 facendolo entrare all’85’. Ma è il 4 febbraio del 2018 che Guglielmi entra nella storia dello Spartak, mister D’Urso lo fa entrare al 63' in casa contro il Pertusa quando la squadra era in 10 e sotto di una rete. 1 minuto e 18 secondi dopo segnava di sinistro il suo primo goal in Prima Squadra. In quell’occasione la squadra si impose poi 2-1.

 

Ora dopo aver appreso ulteriore esperienza nel campionato Regionale Juniores con l’Area Calcio, Alessandro dovrà dimostrare umiltà e di aver raggiunto la mentalità da giocatore da Prima Squadra quando verrà chiamato in causa da mister Vaccaneo.

Lo Spartak fa suo il talentino dell'Asti Calcio Matteo Zenone

Lo Spartak San Damiano continua nella sua linea verde ingaggiando giovani in rampa di lancio verso il calcio degli adulti.

Dall’Asti Calcio arriva a titolo definitivo il centrocampista, classe 2000 Matteo Zenone.
Un centrocampista che al di là della freschezza atletica e dell’entusiasmo giovanile presenta qualità tecniche e personalità.
Matteo all’età di 10 anni va a giocare fuori San Damiano accasandosi per quattro stagioni all’Asti Sport per poi cominciare l’attività agonistica tra le file del Torretta. Ma è nella stagione 2015/2016 che avviene la svolta. Zenone passa all’Asti che lo cresce dandogli la possibilità di svilupparsi nei campionati regionali.

 

Ora il giovane centrocampista prova una nuova avventura dove dovrà dimostrare tutto quello che ha appreso fin’ora.

 

Lo Spartak è orgoglioso di inserire in rosa un giovane come Matteo che sarà artefice del suo futuro.
La Società si metterà a disposizione per tutti i giovani che approderanno in rossoblù.

La giovane promessa Tufo Francesco ingaggiato dallo Spartak San Damiano

La giovane promessa del calcio sandamianese, Francesco Tufo, cresciuto nelle giovanili dell’Asti Calcio prima e del San Domenico Savio dopo, difensore classe 99, ha firmato per i rossoblù sandamianesi.

Lo Spartak accoglie Tufo con grande entusiasmo dopo averlo seguito per due stagioni e aver provato invano già la scorsa stagione a riportarlo a San Damiano.

Francesco è un difensore duttile con il vizio del goal che si trova a suo agio esterno, ma che nell’occasione può ricoprire il ruolo di centrale. Le ultime due stagioni al Calliano dove ha collezionato una quarantina di presenze segnando 5 goal.

 
Tufo, inizia la sua carriera a San Damiano per poi passare all’Asti Calcio e dopo all’Asti Sport. Ma è nel San Domenico Savio che si sviluppa e cresce calcisticamente affrontando nella categoria Giovanissimi un Campionato nazionale sotto la guida di mister Giovinazzo.

Nei due anni di Calliano apprende esperienza che piano piano lo sta trasformando in ottimo giocatore.

 

Siamo sicuri che in questa stagione con Mister Vaccaneo il suo sviluppo comincerà a completarsi venendo anche incontro alle esigenze richieste dalla Società.

Adriano Porta sarà ancora il bomber dello Spartak San Damiano

Adriano Porta è pronto a far esultare ancora il Norino Fausone a suon di gol.

Per l’attaccante sandamianese sarà la terza stagione consecutiva allo Spartak San Damiano, dove riprenderà la propria avventura interrotta in anticipo a fine febbraio ma nella quale il classe ’90 ha comunque collezionato 15 gol.

 

La società infatti ha dimostrato fin da subito di volerlo fortemente in rosa e il bomber ha risposto subito presente andando incontro alla Società.

Siamo certi di aver fatto la scelta giusta puntando su Porta per le qualità tecniche e umane dimostrate nelle due stagioni precedenti.

Un attaccante che può superare i 20 goal ogni stagione è meglio tenerselo stretto - sottolinea la società.  

Colpaccio Spartak: Andrea Giordano allo Spartak San Damiano

Un altro tassello importante per mister Vaccaneo

 

Dopo il rinforzo tra i pali ecco che il Ds rossoblù Grandi chiude un altro colpo eccellente.

Il centrocampista Andrea Giordano entra a far parte della rosa dello Spartak per la stagione 2020/2021 migliorando il reparto. Un talento che calcherà il terreno del Norino Fausone e che siamo sicuri entusiasmerà il tifo rossoblù.
Giordano arriva dopo due stagioni con la maglia della Pro Villafranca in cerca di nuove emozioni.
Un passato in bianconero nelle file della Juventus per poi trascorrere 4 stagioni nelle file dell’Alessandria. Purtroppo un brutto infortunio non gli ha dato la possibilità di puntare al professionismo, ma siamo sicuri che da vero professionista darà il meglio di sè per lo Spartak San Damiano.

La Società è orgogliosa di aver inserito in organico un talento come Giordano.

Manuel Furin nuovo portiere dello Spartak

Si apre con il botto il mercato dello Spartak San Damiano.

Manuel Furin sarà a difesa della porta rossoblù per la stagione 2020/2021

 

Esperienza, sicurezza e mentalità vincente è quello che porterà e cercherà di infondere Manuel Furin, il nuovo portiere dello Spartak San Damiano. Furin arriva da una stagione iniziata a Carmagnola in Promozione per poi terminarla in Eccellenza ad Asti.

Ha già avuto modo di incrociare i colori dello Spartak nella stagione 2018/2019 quando giocava nel Felizzano. Dal 2016 al 2018 ha fatto parte della rosa di Promozione del Canelli Calcio.

Grande soddisfazione in Società e nel gruppo dei ragazzi che considerano Furin un tassello importante per rinforzare la rosa rossoblù. La porta ora è al sicuro.

Sono momentaneamente 9 i ragazzi confermati nella rosa per la stagione 2020/2021

 

 

Nel mese di giugno il direttore sportivo Alessandro Grandi non ha sprecato un giorno pur di capire, insieme a mister Andrea Vaccaneo, come allestire la rosa per la nuova stagione. 
Hanno confermato la loro disponibilità anche per la stagione 2020/2021 i seguenti giocatori: Bertero Lorenzo, Bianco Matteo, Fraquelli Edoardo, Giudice Andrea, Iachello Filippo, Iachello Francesco, Pop Vasilev Dimitar, Testolina Fabio e Vercelli Alberto

Tutti ragazzi che capendo il periodo post-Covid hanno trovato un accordo di collaborazione con la Società dimostrando attaccamento e grande volontà di rimanere in un ambiente sano che dà la possibilità di pensare solo a giocare a calcio.
Ora il Direttore Sportivo si metterà subito al lavoro per cercare di risolvere altre situazioni di trasferimento con alcuni giocatori della rosa della scorsa stagione e trovare gli innesti giusti per formare una rosa competitiva e dalle giuste ambizioni.

Andrea Vaccaneo confermato alla guida della Prima Categoria

PRONTI A RIPARTIRE!!!

In attesa di comunicati ufficiali da parte degli organi federali riguardo agli esiti sulle classifiche dilettantistiche della stagione passata e a qualche idea per una futura ripartenza, lo Spartak San Damiano, per forza di cose, si muove per programmare la stagione 2020/2021.

 

E’ ufficiale, da ieri pomeriggio, la conferma di mister Andrea Vaccaneo e del suo staff alla guida della Prima Squadra che disputerà il Campionato di Prima Categoria per la terza stagione consecutiva.
Quindi anche Nicolò Marinetti, Eugenio Demaria e Giuseppe Scaglia saranno al fianco del mister per continuare un percorso interrotto dal Covid-19 e che ha diritto a proseguire.

E’ il primo e importante passo da cui iniziare per comporre la prima squadra e testimonia l’intenzione della società di proseguire con il progetto sportivo intrapreso, ormai, da diversi anni. Continuità tecnica e fiducia nelle capacità di allenatore e suoi collaboratori sono le principali basi dalle quali si punta a ripartire in vista della nuova stagione agonistica, della quale presto si saprà la data ufficiale per il ritorno in campo. La Società ha affidato con ottima fiducia il ruolo di Direttore Sportivo a Alessandro Grandi che dopo un anno in Società come Team Manager ha appreso i meccanismi del calcio dilettantistico e conosciuto l’ambiente sandamianese.  Proprio al nuovo ds è toccato presentare il mister e lo staff.  

Sistemate le cose in panchina, adesso si dovrà pensare all’organico dei giocatori. In questi giorni la dirigenza rossoblù sta incontrando il gruppo attuale di giocatori in modo da presentare obiettivi e programmi e conoscere la disponibilità di ogni singolo atleta in modo da confermare lo zoccolo duro che ha fatto molto bene nella stagione passata.  
In seguito verranno pianificate tutte le eventuali mosse di mercato dando così il via alla costruzione del nuovo organico che dovrà essere ancora più competitivo.

 

 

Alessandro Grandi ha anche l’incarico di allestire il nuovo gruppo dell’Under 19 nei prossimi giorni che dovrà essere in simbiosi con la prima quadra.