2003: Spartak - Felizzano 6-2

6ª giornata. Vittoria convincente per i ragazzi di mister Fabrizio Baracco che giocano un buon calcio e rimontano il Felizzano con un secondo tempo da applausi. Bomber Senise sugli scudi con una tripletta. Gol per Massocco, Penna e Takhi.


SINTESI DELLA GARA

I Giovanissimi FB si presentano all'appuntamento odierno con le defezioni di Danusso e Cotto, ma con ben cinque 2004 tra i convocati a rinforzare l'organico.

 

Il primo squillo della gara è targato Spartak con Borgogno che tira da fuori area di prima intenzione con la palla che si stampa sulla traversa, Massocco è il più lesto a ribadire in rete ma l'arbitro annulla per fuorigioco. All'8° è Penna ad avvicinarsi alla rete, ma il portiere ospite si supera su un tiro ravvicinato del capitano. Al 30° è il Felizzano a passare a sorpresa in vantaggio: i gialloblù concedono ingenuamente una punizione pericolosa e sugli sviluppi della stessa un tocco ravvicinato degli alessandrini non lascia scampo a Cani. Nel minuto di recupero arriva il pareggio per merito di Senise che calcia forte una punizione  ben lontana dalla porta e sfrutta l'indecisione del portiere.

 

Il secondo tempo si apre subito col vantaggio gialloblù: sugli sviluppi di un calcio d'angolo è ancora Senise a segnare con una zampata in area piccola. Un minuto più tardi ancora da calcio d'angolo è Manzato a sfiorare la rete. Poco dopo è Massocco a realizzare il 3 a 1 sfruttando al massimo un pregevole assist di Takhi. Il Felizzano sfiora la seconda rete con un colpo di testa salvato da Barbero sulla linea, sull'angolo seguente l'arbitro assegna un generoso rigore agli ospiti. Il pararigori Cani questa volta non può nulla, è 3 a 2. Da questo momento in poi sarà un monologo Spartano che crea numerose occasioni da gol. La più bella azione della gara la confezionano Takhi, Massocco e Penna con quest'ultimo che realizza con un tocco al volo in area. Al 18° Oprea serve nello spazio Senise che calcia col portiere in uscita, ma la palla sfiora il palo. Al 25° è Takhi a concludere in gol da pochi passi l'ennesima buona azione dello Spartak. Negli ultimi minuti i protagonisti sono Barbero e Costa con quest'ultimo in particolare che prima sfiora il gol poi serve l'assist per Senise che realizza la sua tripletta personale e fissa il punteggio finale sul 6 a 2. L'ultima occasione la crea Iordache che calcia potente di sinistro con la palla che sfiora la traversa. 

 

Mister Fabrizio Baracco a fine partita commenta: "Da un buon periodo a questa parte ho chiesto ai ragazzi di continuare il nostro percorso di miglioramento cambiando il nostro atteggiamento quando abbiamo la palla nei piedi: maggiore personalità, predisposizione a provare una giocata pensata e non una giocata a caso, cercare il gol con una serie di scambi e non sperare nel caso; devo dire che nel 2017 questa è la partita che più mi ha soddisfatto in questo senso, 4 dei 6 gol li abbiamo realizzati tramite pregevoli giocate e in molte altre occasioni siamo riusciti a guadagnare il fondo per un cross, anche con i terzini. È ovvio che si sono visti ancora tanti errori, ma mi è piaciuto l'atteggiamento. Neanche a dirlo, se non prendiamo gol da calcio piazzato non siamo contenti".

TABELLINO

Marcatori

30' Gol (F)

35' Senise (S)

38' Senise (S)

41' Massocco (S)

44' rig. Gol (F)

47' Penna (S)

60' Takhi (S)

68' Senise (S)

 

Spartak San Damiano

Cani

Valsania (dal 47')

Barbero

Manzato

Costa (dal 47')

Borgogno

Oprea (dal 36')

Vilhem

Indricut

Iordache (dal 52')

Penna

Bonino (dal 50')

Trinchero

Senise

Takhi

Steffenino (dal 54')

Massocco

- - - - - -

Danusso

 

 



PARTNERS