2ª Categoria: Spartak - Canale 2000 0-2

13ª giornata. Gli uomini di D'Urso vengono sconfitti dalla capolista. Dopo lo svantaggio immediato arriva il cartellino rosso che di fatto chiude le speranze di rimonta.


SINTESI DELLA GARA

Arriva la capolista al Fausone di San Damiano d'Asti che serve a mettere alla prova la squadra di mister D'Urso. Una partita difficile, dove le statistiche vedono sempre lo Spartak sconfitto, mentre il Canale, grande favorito per la vittoria finale, cerca di chiudere il girone d'andata con l'ennesima vittoria.

 

Infatti proprio ad inizio gara sono gli ospiti a trovare subito il vantaggio con Remondino, bravo a sfruttare un cross da calcio d'angolo e con un bel colpo di testa batte Polga. Reparto difensivo in confusione. Al 15° un altro errore dà la possibilità a Ivanov di trovarsi da solo davanti a Polga ma Ion in recupero riesce a togliere il pallone dai piedi all'attaccante.  Al 28° lo Spartak rimane in 10. Ion viene espulso per fallo da ultimo uomo. Punizione al limite per il Canale ben respinto da Polga in allungo. Al 34° ancora Canale pericoloso con il tiro che finisce fuori di poco. Lo Spartak fatica a tenere le offensive degli ospiti, ma riesce a portare al 45° il minimo svantaggio.

 

Nella ripresa arriva il primo tiro dello Spartak con Mosso che al 54° prova dal limite la conclusione a giro ben respinta dal portiere avversario. Risponde al 59° il Canale che va vicino al raddoppio. Raddoppio che arriva al 63° su calcio di rigore che nasce da una punizione assegnata al Canale con un grosso errore dell'arbitro che sbaglia direzione. Al 75° un bruttissimo episodio, naturalmente non visto dall'insufficiente arbitro. Il numero 10 Ruggeri colpisce violentemente Arenario che cade a terra. Si accende una mischia senza che l'arbitro sia in grado di prendere provvedimenti. La partita riprendere 5 minuti più tardi senza ulteriori emozioni.

 

Questa gara mette in evidenza i problemi dello Spartak confermando che chi è più avanti merita di starci. Domenica si torna già in campo contro il Mezzaluna, un altro banco di prova interessante. 

TABELLINO

Marcatori

3' Remondino (C)

63' rig. Ivanov (C)

 

Spartak San Damiano

Polga 5.5

Pop Vasilev 5

Gardino s.v. (dal 80')

Palmisano 5.5

Ion 4.5

Rabino 5

Inguì 5

Prevosto 5 (dal 30')

Marinetti 5.5

Arenario 5.5

Baracco 5.5

Asllani 5 (dal 30')

Durcan 5

Mosso 5

------------------

Di Nunno

Gatto Monticone

Stocco

Guerrato

 

Arbitro

Sig. Simone Nusca

(sez. Torino)

 




PARTNERS