2ª Categoria: Nicese - Spartak 1-2

12ª giornata. Gli uomini di D'Urso vanno a prendersi a Nizza la quarta vittoria consecutiva, nuovo record gialloblù.


SINTESI DELLA GARA

I gialloblù, ospiti del fanalino di coda Nicese, scendono in campo alla ricerca del record di vittorie consecutive. Infatti, mai nella storia gialloblù, lo Spartak ha vinto 4 volte consecutive. Ci prova Mister D'Urso con i suoi terribili ragazzi che vengono da sei risultati utili consecutivi e da tre vittorie di seguito che hanno portato lo Spartak dall'ultimo posto all'ottavo.

 

Parte meglio la Nicese, però, che in casa cerca la prima vittoria stagionale. Al 3° Polga è costretto ad intervenire in tuffo per deviare un pallone ben colpito di testa dall'attaccante di casa. Lo Spartak si sveglia al 15°: Inguì serve un bel pallone a Durcan che però calcia sul portiere in uscita. Dall'angolo Mosso di testa colpisce la traversa. Al 29° la più bell'azione del primo tempo. Discesa sulla destra di Asllani, cross in area per Mosso che la gira a Baracco il cui tiro è di poco fuori dal palo. Un minuto più tardi lo Spartak passa in vantaggio. Durcan viene atterrato in area di rigore. Arenario realizza il penalty per lo 0-1. La Nicese accusa il colpo e al 32° Arenario serve Durcan che con un pallonetto supera il portiere in uscita per lo 0-2. Lo Spartak abbassa i ritmi di gioco portando all'intervallo il doppio vantaggio.

 

La ripresa si apre con un tiro pericoloso della squadra di casa che va vicino al gol. Risponde lo Spartak con Durcan che prova il tiro in diagonale sfiorando il palo. Al 54° un errore generale porta la squadra di casa ad accorciare le distanze. Bravo Savastano ad anticipare Polga dopo aver superato Ion e ad insaccare l'1-2. La squadra di mister D'Urso fatica a creare. I giovani giocatori della Nicese si chiudono bene non lasciando spazi. Polga non corre mai veri pericoli, ma i gialloblù non riescono a chiudere la gara. Solo all'87° Prevosto avrebbe la possibilità di segnare, ma colpisce male mandando fuori di pochissimo. Ultimo brivido al 91° quando l'arbitro decreta un calcio di punizione per i padroni di casa dal limite dell'area. Bravo Polga a bloccare l'insidioso tiro.

 

Finisce così 1-2 con la quarta vittoria consecutiva e l'8° risultato utile consecutivo che proietta lo Spartak vicino alla zona play-off. Si torna in campo giovedì quando al Fausone arriverà la capolista Canale. 

TABELLINO

Marcatori

30' rig. Arenario (S)

32' Durcan (S)

54' Savastano (N)

 

Spartak San Damiano

Polga 6

Pop Vasilev 6

Stocco 6

Ion 6

Asllani 6

Inguì 6

Guerrato 6 (dal 71')

Marinetti 6

Arenario 6.5

Baracco 6

Gardino s.v. (dal 87')

Durcan 6.5

Mosso 6

Prevosto 6 (dal 74')

------------------

Di Nunno

Parasiliti

Palmisano

Rabino

 

Arbitro

Sig. Giuseppe Falcone

(sez. Asti)

 




PARTNERS