2ª Categoria: Spartak - Cortemilia 4-1

11ª giornata. Terzo successo di fila per gli uomini di D'Urso. Inguì mette a segno una tripletta, Gardino chiude con un gol spettacolare.


SINTESI DELLA GARA

Dopo la straripante vittoria di domenica scorsa a Salsasio e i cinque risultati utili consecutivi, lo Spartak cerca di continuare la propria striscia positiva contro il Cortemilia che la scorsa stagione gli ha tolto la possibilità di partecipare ai play-off vincendo nella penultima giornata per 2-0. Ancora fuori Gemmetto, Di Blasio e Labbate, mister D'Urso deve fare a meno anche di Asllani squalificato.

 

Parte forte lo Spartak che al 2° minuto va vicino al gol con Baracco che, ben servito da Mosso, calcia alto di poco sopra la traversa. Il Cortemilia cerca di affrontare i ragazzi di Mister D'Urso a viso aperto e all'8° subiscono il vantaggio. Mosso vede l'inserimento di Inguì che una volta in area con precisione batte il portiere per l'1-0. Lo Spartak insiste sfiorando subito il raddoppio con Ion che arriva a colpire il pallone di testa ben calciato dal corner da Durcan, ma la palla finisce poco fuori. Al 20° tocca a Baracco ad andare vicino al raddoppio di testa mancando di precisione. Raddoppio che arriva al 30° ancora con Inguì che sfrutta l'ennesimo assist di Mosso dopo un bell'inserimento di Arenario. Il Cortemilia si vede in avanti per la prima volta in modo pericoloso al 36° con Polga che deve intervenire bloccando a terra la palla. Al 44° prova anche Durcan a trovare il gol, ma il portiere avversario devia a lato. Il primo tempo si chiude con un brivido in area gialloblù con l'attaccante cuneese che calcia alto non approfittando di un pasticcio della retroguardia.

 

La ripresa vede gli ospiti più agguerriti che costringono i padroni di casa ad abbassare il baricentro. Passano due minuti e arriva il gol del Cortemilia che approfitta di un grossolano errore e accorcia le distanze. Lo Spartak inspiegabilmente soffre la veemenza del Cortemilia non riuscendo più ad uscire bene dalla propria metà campo fino al 62° quando Ion sfiora nuovamente la gioia personale colpendo di testa ma trovando ancora una volta pronto il portiere avversario che devia in angolo. Ci pensa però 2 minuti più tardi ancora Inguì che salta un avversario ed entrato in area lascia partire un tiro a giro battendo il portiere e segnando il 3-1. Il Cortemilia non si abbatte e spingendosi in avanti lascia qualche spazio allo Spartak che in contropiede va vicino al 4° gol con Durcan che però calcia a lato sul secondo palo. All'87° ci prova anche Gardino subentrato a Mosso colpendo però male il pallone. Gol che il bomber trova al 94° con un tiro al volo da metà campo che uccella il portiere fuori dai pali. Un eurogoal che chiude la partita sul 4-1.

 

Uno Spartak poco brillante, forse dovuto al fatto che in settimana non si è potuto allenare per via delle condizioni climatiche, ma deciso a portare a casa la terza vittoria consecutiva e il 6° risultato utile consecutivo. 

TABELLINO

Marcatori

8' Inguì (S)

30' Inguì (S)

47' Poggio (C)

64' Inguì (S)

94' Gardino (S)

 

Spartak San Damiano

Polga 7

Pop Vasilev 6

Palmisano 6.5

Parasiliti 6 (dal 84')

Ion 6

Rabino 6

Inguì 8.5

Marinetti 6.5

Arenario 7

Baracco 6.5

Guerrato 6 (dal 71')

Durcan 6

Mosso 6.5

Gardino 8 (dal 80')

------------------

Di Nunno

Stocco

Gatto Monticone

Prevosto

 

Arbitro

Sig. Edoardo Convertini

(sez. Torino)

 




PARTNERS