2ª Categoria: San Bernardo - Spartak 1-1

7ª giornata. Terzo pareggio per gli uomini di D'Urso in campionato. Su un campo molto ostico è Arenario a segnare su rigore.


SINTESI DELLA GARA

Trasferta difficile se non impossibile per i gialloblù di mister D'Urso che da ultimi in classifica affrontano la seconda squadra più forte del campionato ancora imbattuta e sempre vincente in casa. Lo Spartak deve fare a meno di Labbate, infortunatosi domenica scorsa nell'incontro con il Don Bosco, ma vede il rientro di Ion e può fare affidamento per la prima volta a Mosso che però parte dalla panchina.

 

Approccio alla partita molto positivo. La squadra di mister D'Urso tiene bene il campo e mette in seria difficoltà i padroni di casa. Al 18° la grande occasione per i gialloblù. Da uno svarione difensivo del San Bernardo la palla finisce dalle parti di Gardino che di testa prova a scavalcare il portiere in uscita colpendo la traversa e sull'intervento successivo del difensore la palla va a sbattere sul palo e finisce in calcio d'angolo. Al 32° grande occasione per Asllani che però viene fermato dall'arbitro in fuorigioco molto dubbio. Col passare del tempo lo Spartak cala un po' e viene fuori la squadra di casa che proprio al 47° del primo tempo avrebbe la grande occasione per poter passare in vantaggio. L'arbitro decreta un calcio di rigore per i padroni di casa che però sbagliano facendo terminare il primo tempo 0-0.

 

La ripresa comincia con un tiro di Marinetti col pallone che finisce alto di poco. Al 48° la doccia fredda. Carbonero ruba un pallone dai piedi dei gialloblù e con un tiro da fuori area sorprende Polga fuori dai pali per il vantaggio del San Bernardo. Lo Spartak reagisce e va subito alla ricerca del pareggio.  Al 67° un gran lancio di Marinetti porta Pop Vasilev ad entrare in area dove viene atterrato: è rigore. Arenario realizza il gol del pareggio. Nel finale grande forcing dei gialloblù che ci provano con Durcan ma per due volte va al tiro senza precisione e convinzione. Finisce al 95° con un colpo di testa di Ion finito nelle mani del portiere.

 

Pareggio con rammarico per il gioco espresso in campo dai ragazzi di mister D'Urso.

TABELLINO

Marcatori

48' Carbonero

68' rig. Arenario

 

Spartak San Damiano

Polga 5

Pop Vasilev 6.5

Palmisano 6.5

Ion 6.5

Rabino 6

Di Blasio 6 (dal 49')

Baracco 6

Inguì 6 (dal 63')

Marinetti 7

Arenario 6.5

Asllani 6

Durcan 5.5

Gardino 6

Mosso 6 (dal 63')

------------------

Di Nunno

Stocco

Gatto Monticone

Guerrato

 

Arbitro

Sig. Andrea Dinanni

(sez. Pinerolo)

 




PARTNERS