2003: Spartak - Voluntas 3-0

5ª giornata. I ragazzi di mister Fabrizio Baracco, in grandissima emergenza, confermano la brillante prestazione di domenica e raggiungono la prima vittoria in campionato. Massocco, Borgogno e Steffenino vanno in gol, Cani chiude la saracinesca.


SINTESI DELLA GARA

Dopo la vittoria in trasferta sfumata nell'abbondante recupero di domenica, il gruppo 2003 affronta nel secondo e ultimo turno infrasettimanale la Voluntas Nizza, squadra che sin qui ha già totalizzato 9 punti e vanta un buon gioco collettivo.

Lo Spartak dal canto suo si presenta con soltanto 13 giocatori a disposizione a causa di una serie di infortuni di varia natura che terranno fuori per un lungo periodo Danusso, Penna, Cotto e Torchio. Fondamentale quindi l'apporto dei 2004 Trinchero e Senise.


Lo Spartak non appare intimorito dalla situazione ed anzi fin dall'inizio della gara dimostra che non vuole più farsi sfuggire la vittoria.

Al 5° da un'iniziativa di Senise la palla arriva a Massocco che a tu per tu col portiere lo batte e porta avanti i suoi.

All'11° è ancora Massocco ad arrivare al tiro da fuori ma senza impensierire il portiere, sul capovolgimento di fronte la Voluntas crea un doppio pericolo con Cani che compie le prime due parate della serata che diventerà per il numero 1 la migliore da quando veste i colori gialloblù.

Al 22° lo Spartak si porta nuovamente in attacco. Nell'area piccola sono prima Senise e poi Massocco ad andare vicinissimi al gol, poi è Borgogno con un tiro deciso e potente a firmare il raddoppio e siglare il suo primo sigillo con la nuova società.

Tre minuti più tardi uno Spartak mai domo firma il 3-0 con una ripartenza che premia la corsa di Steffenino che batte con un preciso diagonale il portiere in uscita.

Negli ultimi 10 minuti del tempo lo Spartak fa l'errore di accontentarsi e la Voluntas ne approfitta alla ricerca del gol che riaprirebbe la partita. In particolare Cani è bravissimo ad arrivarci su una bella punizione calciata dagli ospiti e si ripete pochi attimi dopo sulla ribattuta ravvicinata negando la rete. Un doppio intervento che fa esultare i suoi come ad un gol.

Al 32°, quando Cani appare battuto, è provvidenziale Manzato che salva tutto sulla linea di porta con un intervento disperato.

Vilhem e Iordache sono costretti agli straordinari ma portano la loro squadra al riposo senza reti al passivo.


Nel secondo tempo le emozioni calano, Costa e compagni amministrano il vantaggio quasi sempre con la giusta calma. Cani è autore di altre due buone parate, Takhi, Trinchero e Borgogno continuano a recuperare palloni e giocarli con sicurezza.

Barbero e Bonino, entrati nella ripresa, si mettono al servizio della squadra aiutando i compagni più stanchi.

Arriva dopo altri 7 minuti di recupero la prima meritata vittoria stagionale.


A fine partita mister Fabrizio Baracco commenta: "Finalmente i ragazzi sono stati premiati dei loro sforzi, continuando a giocare così e con un pizzico di fortuna in più la vittoria doveva arrivare. Stiamo disputando un ottimo campionato, anche quando sono arrivate le sconfitte i ragazzi hanno disputato comunque ottime partite per intensità e giocate. Dobbiamo continuare così, ognuno stasera è stato importante nei diversi momenti della partita, sia chi è partito dall'inizio, sia chi è entrato dopo, perfino i ragazzi infortunati hanno voluto a tutti i costi esserci in panchina per sostenere i compagni, come anche i ragazzi del 2004 che non si risparmiano mai".

TABELLINO

Marcatori

5' Massocco (S)

22' Borgogno (S)

25' Steffenino (S)

 

Spartak San Damiano

Cani

Manzato

Barbero (dal 47°)

Costa (c)

Trinchero

Vilhem

Iordache

Steffenino

Borgogno

Senise

Bonino (dal 62') 

Takhi

Massocco

- - - - - - - - - -

Torchio

Cotto

Danusso

Penna



PARTNERS