Torneo 2005: "Settembre Sportiva"

Gol e azioni spettacolari nel trionfo dello Spartak San Damiano al torneo in notturna di Poirino.


RISULTATI E MARCATORI

Lenci Onlus - Spartak 2-5 (2' Bellanca, 9', 10' Jaku, 11' Dunjić, 27' Falchero)

Spartak - Testona Moncalieri 3-0 (4' Demarie, 6' Pelassa, 19' Falchero)

San Giacomo Chieri - Spartak 1-4 (6' Falchero, 16' Bellanca, 27' Pelassa, 30' Jaku)

Spartak - Testona Moncalieri 4-2 (2' Jaku, 17' Dunjić, 27' Jaku, 28' Falchero)

CLASSIFICA FINALE

Spartak San Damiano

San Giacomo Chieri

Testona Moncalieri

Sisport Juve

Lenci Onlus

Sommarivese


SINTESI DEL TORNEO

Ottima la prestazione degli Esordienti a 9 che hanno dimostrato carisma, determinazione e spirito di squadra nel torneo di Poirino.

 

Tenendo conto che è stato il primo torneo della nuova stagione, si può assolutamente affermare che il gruppo si sia oramai ben amalgamato e che si sia creata tra i giocatori la giusta intesa, quella che potrebbe essere il fiore all'occhiello per raggiungere gli obiettivi prestabiliti e tanto ambiti.

 

Nella serata sono emerse delle stupefacenti realizzazioni, nate da azioni costruite passaggio dopo passaggio o da invenzioni anche acrobatiche che hanno finalizzato il lavoro dei compagni.

Straordinarie in questo senso le reti di Pelassa, Falchero, Bellanca e Jaku.

Altri ragazzi si sono distinti per impegno e voglia di mettersi in gioco, entrando in campo con il massimo entusiasmo come Rossino e Cotto.

La difesa è stata quasi impeccabile, eccetto alcuni piccoli rischi presi per l'ostinazione a giocare sempre la palla anche quando il rilancio sarebbe la scelta migliore. Ampiamente promossi i centrali Cerchio e Toso.

Dal centrocampo sono giunti grossi aiuti sia verso la difesa che verso la zona offensiva. Allo stesso modo anche le fasce laterali si sono dovute sempre far trovare pronte al punto e al momento giusto. In questo, bravi sono stati Bottallo sulla sinistra e Demarie come schermo davanti alla difesa.

Dunjić ha affascinato tutti in attacco per la sua capacità di gestire e giocare il pallone in aiuto dei compagni.

Infine Caggiano, il portiere, nonostante certe indecisioni sui rinvii da fondo campo, ha effettuato parate importanti e decisive per la sorte delle sfide.

 

Come miglior premio finale è arrivata la vittoria che ha fatto capire che la diligenza e la passione vengono sempre ricompensate!

FORMAZIONE

Spartak San Damiano

Caggiano

Cerchio

Toso

Bottallo

Pelassa

Demarie

Falchero

Bellanca (c)

Cotto

Rossino

Dunjić

Jaku



PARTNERS