Esordienti 2003: Spartak - Neive 1-2

Per la prima volta in questa stagione i 2003 perdono sul campo di casa ma disputano una grande gara.

Parziali: 0-1, 1-2, 1-0.


Il recupero della prima giornata del campionato primaverile vede la formazione di Baracco Fabrizio giocare in casa, in notturna contro il Neive, squadra che aveva messo in difficoltà i gialloblù ad ottobre.

Questa volta sono gli spartani a condurre sempre la gara, abbinando alla solita grinta anche una discreta qualità di manovra in diverse occasioni.

Assente Massocco, i 2004 Senise e Trinchero danno ancora una volta un prezioso contributo.

 

Dopo appena 30 secondi dal fischio d'inizio ecco già la fotografia della gara: dopo tre passaggi sulla trequarti avversaria, Steffenino si invola verso la porta sul filo del fuorigioco, calcia angolato battendo il portiere, ma la palla sbatte sul palo interno e non entra.

Anche Senise e Penna, oggi in forma più che mai, riescono più volte a saltare l'uomo ma allo Spartak sembra mancare "l'ultimo passaggio". Ci prova Danusso dopo uno spunto personale sulla destra, ma il portiere ospite è sempre bravo e ben posizionato.

Al 12°, al primo tiro in porta, il Neive trova il gol con un tiro da lontano che sorprende Cani, che per tutto il primo tempo non dovrà compiere altri interventi se non un'uscita con i piedi per risolvere un contropiede.

Infatti, Cotto, Vilhem e Iordache difendono bene e con poche sbavature mentre Manzato, Bonino e Costa sono sempre attenti sugli esterni.

 

Nel secondo tempo il copione non cambia, Torchio e Trinchero la fanno da padroni a centrocampo, Penna è sempre pericoloso.

Nella prima occasione coglie l'esterno della rete con un bel tiro al volo. Passano pochi istanti e il numero 7 coglie il palo dopo essersi involato verso la porta avversaria al termine di una veloce azione di contropiede iniziata da Trinchero.

Al 16° è Torchio ad inventarsi l'azione del pareggio: parte da sinistra palla al piede, supera due avversari e, arrivato sul fondo, crossa al centro dove Senise è il più veloce a coordinarsi e a segnare il gol del pareggio.

Sembra il miglior momento dei gialloblu, ma il Neive trova addirittura due gol nei minuti di recupero, al 21' arriva il 2-1, al 22' il 3-1 ospite.

 

Nel terzo tempo Baracco rischia il tutto per tutto portando i suoi all'attacco e i ragazzi ci credono: già al 2° minuto Danusso serve in area Penna il cui tiro di prima è ben parato. Sull'angolo seguente, uno schema porta ancora alla conclusione Penna, ma il portiere del Neive si supera ancora.

Il gol meritato arriva a metà tempo: Danusso si inserisce sulla destra e dopo aver saltato l'uomo serve un cross preciso per Senise che si fa trovare di nuovo pronto a siglare la rete che vale la sua doppietta personale.

Negli ultimi dieci minuti gli attacchi gialloblù, complice la stanchezza, risultano confusionari, il gol del pareggio è solo sfiorato, il Neive si difende e agisce pericolosamente in contropiede.

La partita finisce 3-2 per gli ospiti.

 

Mister Baracco a fine partita dichiara: "Sono davvero contento per la partita dei miei ragazzi; hanno dato tutto, non mollano mai; da allenatore è bello vedere costanti progressi individuali e collettivi, ed è gratificante vedere che tutti ci mettono più coraggio e personalità rispetto all'inizio della stagione. È ovvio che avrei preferito vederli più felici a fine gara; la sconfitta è sicuramente immeritata, penso lo possano dire tutti".


PARTNERS