Giovanissimi: Spartak - Albese 2-0

Ritorno alla vittoria per i ragazzi di mister Alessandro Lanaro.

Risultato molto importante (anche se ininfluente in termini di classifica) per chiudere il periodo negativo e pensare alla riscossa dopo la pausa natalizia.


Non valeva per i tre punti. Non valeva per recuperare posizioni in classifica. Non valeva nemmeno per mantenere la forma e non perdere il ritmo partita perchè era l'ultima gara prima della pausa natalizia.

Eppure era la partita più importante delle ultime settimane. La partita che doveva dimostrare a tutti, e per primi ai calciatori stessi, che il gruppo era tornato.

Nonostante le tantissime assenze e un avversario determinato a non concedere nulla, lo Spartak ha espresso sul campo un calcio ancora non ai livelli fatti vedere a novembre ma comunque più che sufficiente per far intravedere che la strada è ritornata ad essere quella giusta e che il periodo nero è ormai alle spalle.

 

Ritorna dal primo minuto il capitano Cordero al centro della difesa. Al suo fianco Andrea Torchio (vista l'assenza di Vilhem), una coppia difensiva tecnicamente e fisicamente di alto livello che non concederà nulla per tutta la gara. Sallaku ritorna al suo ruolo del passato per sostituire Lamberti. Montrucchio viene confermato alla destra di Buriasco con Lagrotteria a sinistra. Di Maria a supporto delle punte Guglielmi e Franco. A disposizione, insieme a Borrano, vengono chiamati tre ragazzi degli Esordienti 2003 di mister F. Baracco: il portiere Cani, il capitano Danusso e la mezza punta Massocco che sorprenderanno tutti i presenti nel secondo tempo per grinta e determinazione.

 

Per tutto il primo tempo lo Spartak attacca deciso ma poche conclusioni inquadrano lo specchio della porta mentre è Cherio a dover compiere un miracolo sulla prima e unica conclusione di tutta la partita dell'Albese con un pallonetto da posizione defilata.

Non c'è la brillantezza dei mesi scorsi ma i gialloblù provano spesso combinazioni e trame di gioco senza però puntare sulla profondità se non con azioni personali nelle zone esterne.

Il vantaggio arriva al 30° minuto. Il portiere ospite si lascia sfuggire il pallone e Guglielmi è lesto ad appoggiare in rete ad un passo dalla linea di fondo.

Finisce la prima frazione e la sensazione è che ci voglia ancora una piccola scossa per animare definitivamente i gialloblù.

 

Montrucchio dopo pochissimi minuti della ripresa deve abbandonare per un problema fisico. Al suo posto Danusso e la gara si trasforma. Il capitano dei 2003 è scatenato e determinato a non lasciarsi scappare l'opportunità di mettere in mostra le sue qualità contro avversari più grandi di lui e gioca in modo elettrizzante contagiando tutti i compagni. Si giocherà solo più nella trequarti campo degli ospiti con parecchie conclusioni anche se poche saranno pericolose.

Poco dopo entra in campo anche Massocco al quale bastano solo 7 minuti per festeggiare il suo debutto nella categoria superiore con il gol del raddoppio. Tiro perfetto di controbalzo dallo spigolo destro dell'area di rigore e palla che si infila sotto la traversa.

Qualche minuto dopo anche Danusso sfiora il gol e nell'azione successiva Torchio colpisce un palo con un bel colpo di testa. Entrano anche Cani e Borrano e la partita termina senza ulteriori emozioni.

 

Il ritorno alla vittoria è il miglior modo di ritrovare la serenità e le motivazioni per riprendere gli allenamenti dopo le Feste di Natale, Capodanno ed Epifania.

Si scenderà in campo di nuovo il 17 gennaio sul sintetico di Asti.


RISULTATI 3ª GIORNATA

Annonese 3 - 0 Asti
Castelnuovo 1 - 2 Mezzaluna
San Domenico 0 - 1 S. Giuseppe Riva
Torretta 2 - 3 Santostefanese
Spartak 2 - 0 Albese Calcio

 GIORNATA (17/01/16 - h. 10:30)

Asti - Spartak
Mezzaluna - San Domenico
S. Giuseppe Riva - Annonese
Santostefanese - Castelnuovo
Albese Calcio - Torretta

CLASSIFICA 3ª GIORNATA

 Squadra Punti
 San Giuseppe Riva 9
 Santostefanese 9
 Mezzaluna 7
 Annonese * 3
 Torretta 3
 San Domenico Savio Rocchetta 3
 Spartak San Damiano * 1
 Asti * 0
 Castelnuovo Don Bosco 0
 Albese Calcio F. C.

   *  una gara in meno



PARTNERS