Stagione 2015/2016

Ecco il girone di Seconda Categoria


Un girone non facile quello nel quale è stato inserito lo Spartak San Damiano. Uno perché le squadre alessandrine sono sempre state toste e arcigne, soprattutto tra le mura amiche e due perché saranno tante le novità e quindi le insidie che Mister Barbera potrà incontrare. Evitate le avversarie degli ultimi anni, Villanova, Canale e Pralormo. Ritroviamo il Ponti, il Bistagno Val Bormida, gli amici del Calliano e il Bergamasco.

Analizzando bene il Girone M della Stagione 2015/2016 possiamo dedurre che il Quargnento sarà la squadra da battere. I grandi favoriti saranno proprio gli alessandrini del Presidente Longo retrocesso dalla Prima Categoria dopo un entusiasmante play-out perso contro il Cassano Calcio.

Subito a ridosso ecco il Bergamasco, paesino di 700 abitanti, che dopo due anni di esperienza in Seconda e con grandi colpi di mercato ambisce a salire. Il 2° posto della scorsa Stagione e la sconfitta ai Play-off in casa contro la Nicese hanno lasciato l’acquolina in bocca alla squadra.

Lotteranno per un posto nei play-off sicuramente anche gli astigiani del Calliano e gli alessandrini del Ponti Calcio, arrivati tutte e due in 5^ posizione nella scorsa stagione. Certo che i 60 km per andare alla Bombonera di Ponti si faranno sentire.

Attenzione alla squadra di Sezzadio di Alessandria (70 km da San Damiano) del Presidente Baldizzone. I bianco rossi del Sexadium arrivati in 4^ posizione la scorsa Stagione non vedono l’ora di riprovare l’aggancio a quei play-off raggiunti, ma subiti persi nella prima partita sconfitti dalla poi promossa Nicese.

Le altre squadre ambiziose di raggiungere i Play-off sono il Cortemilia classificatosi 7° a 3 punti dallo Spartak San Damiano, la nobile decaduta in cerca di rivincite Fulvius 1908, squadra di Valenza anch’essa a 60 km circa da San Damiano classificatosi all’8° posto la scorsa stagione e il Junior Calcio Pontestura che con i suoi giovani è sempre riuscito a ben figurare nei campionati precedenti. L’esperto Presidente Zanforlin sa il fatto suo, perciò allestirà una rosa di sicuro successo.

La sorpresa del Girone sarà senza dubbio il Don Bosco Asti. Squadra promossa in Seconda attraverso i Play-off ha un organico di tutto rispetto e i mezzi per poter ben figurare. L’obiettivo che si proporrà sarà senz’altro la salvezza, ma crediamo che possa arrivare ad un passo dai play-off. 

Le ultime 4 squadre rimaste dovrebbero lottare per non retrocedere, anche se non si hanno molte notizie sugli organici. I Rossoblù del Castelletto Monferrato, arrivati terzultimi la scorsa stagione, vorranno fare sicuramente meglio per non dover soffrire di nuovo. Il campo di casa situato a 3 km dall’uscita di Alessandria Ovest sarà il luogo dove fare i punti salvezza.

Il Motta Piccola California è la squadra che ha vinto il Campionato di Terza Categoria e che dovrà ambientarsi in fretta nella nuova Categoria se non vorrà soffrire fino al termine della Stagione. Giocherà le sue partite casalinghe a Mombercelli.

Il Monferrato (squadra di San Salvatore Monferrato a pochi km da Valenza) e il Bistagno Valle Bormida sono le due squadre ripescate dalla Terza Categoria. Infatti entrambe sono retrocesse la scorsa Stagione. Rispettivamente penultima e ultima con  sole 3 vittorie in tutto il Campionato non sono riuscite nemmeno a toccare i 20 punti stagionali.

 

Dove si piazza lo Spartak San Damiano in questa graduatoria?

Sicuramente mantenere la categoria in modo sereno come la passata stagione, ma non saremo certo noi a pronosticarlo, ma se davvero la mentalità è cambiata crediamo che sia giunto il momento di essere la vera sorpresa del Campionato. Partendo da una base di centro classifica l’ambizione del mister direbbe almeno play-off sfuggiti per un soffio la scorsa stagione. Sarà comunque il campo a dare il verdetto, ma negli occhi dei ragazzi si intravede qualcosa che fan ben sperare.